Tuesday 19th March 2019,
Arci Lecco

17 | 21 | 22 Marzo > Memoria e Impegno per le Vittime Innocenti delle Mafie

March 11, 2019 EVIDENZA LEGALITA3

Ogni anno, il 21 marzo, primo giorno di primavera, si celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. 
Di seguito, gli appuntamenti che vedono coinvolti Arci Lecco e i Circoli per celebrare la ricorrenza.

>Calolziocorte | domenica 17 marzo | Circolo Arci Spazio Condiviso
– dalle 17.00 inaugurazione della mostra fotografica “La Mafia non esiste” di Giulio Di Meo
Frutto del workshop fotografico tenuto da Giulio Di Meo in collaborazione con Arci Lecco, queste fotografie intendono raccontare l’esperienza civica e sociale che i ragazzi del campo antimafia ‘Attivatori di cittadinanza’ hanno vissuto. Attraverso momenti di integrazione, incontri, esperienze di convivenza, è emerso quanto sia importante partire dai ragazzi per ricostruire una consapevolezza che permetta di contrastare qualsiasi forma di criminalità e corruzione. Una criminalità organizzata che, nata e radicata al sud, per anni si è pensato non fosse uscita dai confini regionali. Ma oggi, a poco a poco, si sta formando la consapevolezza che le organizzazioni criminali si spostano dove c’è il capitale, dove c’è l’interesse economico.
-dalle 18.00 presentazione del libro “In Nome del figlio – Saveria Antiochia, una madre contro la mafia”.La vita, la passione, gli ideali di Saveria Antiochia, raccontata da Jole Garuti (che sarà presente in sala).
-dalle 19.00 Aperitivo con i prodotti della Cooperativa Lavoro e non solo

 

>Lecco | giovedì  21 marzo  
Partecipazione all’iniziativa 100 passi verso il 21 marzo di Arci Lecco alla lettura di alcuni nomi di vittime delle mafie presso Il Giglio, bene confiscato cittadino dedicato a Emanuela Loi, Agente della Polizia di Stato morta nella strage di via D’Amelio (Palermo, 19 luglio 1992).
Quest’anno la commemorazione sarà dedicata alle donne vittime di mafia.

>Lecco |venerdì 22 marzo
Incontro con l’autore Alessandro Gallo presso Fiore – Cucina in Libertà, bene confiscato alla mafia nel 1996 che nel 2017è stato restituito ai cittadini come pubblico esercizio dedicato all’inclusione sociale, alla promzione culturale e alla buona cucina: un progetto di imprenditoria sociale gestito da La Fabbrica di Olinda, Arci e Auser Lecco.
L’iniziativa è inserita nella programmazione di Leggermente, festival letterario cittadino.

Like this Article? Share it!

Comments are closed.

Murad Reviews
Exposed Skin Care Reviews
Proactive Reviews
How To Get Rid Of Acne
How To Get Rid Of Stretch Marks
How To Get Rid Of Blackheads
how do i get rid of stretch marks
How To Make Stretch Marks Go Away
How To Get Rid Of Stretch Marks On Breasts
Stretch Marks After Pregnancy
How To Prevent Stretch Marks During Pregnancy
How to Get Rid of Stretch Marks