Thursday 17th August 2017,
Arci Lecco

Educazione alla Legalità

La legalità, affiancata dall’aggettivo democratica, non è solo “rispetto delle regole”, ma è l’affermazione e l’allargamento dei diritti, individuali e collettivi, all’interno di una comunità.
Le attività di Educazione alla Legalità Democratica hanno tra i loro obiettivi, oltre che incontrare testimoni e conoscere la loro esperienza di contrasto alle mafie, provare a stimolare riflessioni e incoraggiare la formazione di cittadini attivi.


Le ATTIVITA’ di ARCI LECCO

L’Arci di Lecco è impegnata dal alcuni anni in una convinta azione di educazione alla legalità democratica attraverso diversi progetti i cui destinatari sono gli educatori, gli insegnanti, gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Ecco l’elenco anno per anno.

Continua l’attività nelle scuole attraverso le proposte di formazione. In particolare al liceo M.G. Agnesi di Merate, dove si sono svolti sei laboratori con la collaborazione dell’associazione Antisopore nei quali gli studenti sono stati coinvolti mediante lavori di gruppo e portati a riflettere sulle loro relazioni nel microcosmo classe e in riferimento alla società.

Attraverso invece Continente Italia, abbiamo incontrato tre classi dell’Istituto V. Bachelet di Oggiono per parlare di antimafia sociale e delle interessanti esperienze dei campi di volontariato estivi.

Si è poi concretizzata, anche nell’ambito della formazione nelle scuole, la nostra adesione al CPL (Centro di Promozione della Legalità) coordinato a Lecco dall’Istituto G. Bertacchi. In questo caso sono stati organizzati tre viaggi di istruzione a Corleone e a Parete, quattro formazioni per docenti, due laboratori per studenti. Attività che proseguiranno anche durante il prossimo anno. http://www.centropromozionelegalitalecco.it/

VIAGGI DI ISTRUZIONE NEI BENI CONFISCATI – 5° edizione

La proposta dei viaggi di istruzione per visitare e conoscere realtà che gestiscono beni confiscati, si è arricchita quest’anno dell’esperienza dell’associazione Nero e non solo di Caserta http://www.neroenonsolo.it/, mantenendo però la collaborazione con la cooperativa Lavoro e non solo di Corleone https://it-it.facebook.com/coop.lavoroenonsolo/

Le classi interessate sono state cinque:

– 4A dell’Istituto F. Viganò di Merate, dal 7 al 10 marzo ha conosciuto le realtà di Casapesenna e Parete (CE) – Leggi il diario!;

– 3UC dell’Istituto G. Bertacchi di Lecco, dal 6 al 9 aprile è stata ospite della cooperativa Lavoro e non solo di Corleone (PA) – Leggi il diario!;

– 3B AFM dell’Istituto G. Parini di Lecco, dal 12 al 14 aprile è stata ospite della cooperativa Lavoro e non solo di Corleone (PA) – Leggi il diario!;

– 3C TUR e 3° RIM dell’Istituto G. Parini di Lecco, dal 12 al 15 aprile hanno conosciuto le realtà di Casapesenna e Parete (CE) – Leggi il diario!

Le proposte educative per l’anno scolastico 2014/15 hanno valorizzato le collaborazioni nate l’anno precedente. In particolare con l’associazione Antisopore che ci ha permesso di riproporre i laboratori di teatro espressione, nei quali i partecipanti sono chiamati a sperimentarsi in prima persona su temi generali ma collegati alla loro diretta esperienza.
Anche la pratica della CdRF (Comunità di Ricerca Filosofica) ha trovato continuità in altre classi, dove con l’aiuto di Angela Maniscalco i ragazzi si sono interrogati sulle grandi questioni legate alla giustizia, alla libertà, ai diritti.

Durante i percorsi realizzati presso il liceo “M.G. Agnesi” e l’istituto “F. Viganò” di Merate, vi è stato anche l’importante incontro con Rita Borsellino e con la dott.ssa Alessandra Cerreti, magistrato presso la procura di Milano. In particolare la presenza di Rita Borsellino, tanto voluto da noi e dalle scuole, è stata l’occasione per inaugurare l’aula magna comune ai due Istituti e dedicata alla memoria del giudice Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta: Agostino  Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter  Eddie Cosina e Claudio Traina.
Leggi tutta la rassegna stampa! 

VIAGGI DI ISTRUZIONE NEI BENI CONFISCATI – 4° edizione
La proposta del viaggio di istruzione presso la cooperativa “Lavoro e non solo” di Corleone quest’anno è stata accolta per dal liceo “M.G. Agnesi” di Merate.
Le classi 4B e 5A, accompagnati dai professori Dario Redaelli, Cristina Mazza e Vincenzo Baccaro, sono stati ospiti dell’ostello dedicato ad Antonino Caponnetto a Corleone, hanno aiutato i soci della cooperativa presso i terreni confiscati che gestiscono e hanno conosciuto le storie importanti di Peppino Impastato e della strage di Portella della Ginestra. Qui potete leggere i diari e le loro impressioni.

Leggi il diario di bordo della classe 4B !
Leggi il diario di bordo della classe 5A !

Nell’a.s. 2013/14 si è deciso, insieme alle scuole con le quali collaboriamo da tempo e a seguito della formazione svolta a novembre 2013, di proporre delle modalità maggiormente partecipative per il progetto di Educazione alla legalità democratica che si è articolato in due percorsi.
Con la collaborazione dell’associazione Antisopore di Paderno d’Adda ed in particolare di Silvia, è stato elaborato un percorso di teatro espressione.
Grazie invece alla partecipazione di Angela, altre classi hanno sperimentato la pratica della CdRF (Comunità di Ricerca Filosofica) che facilita e stimola la riflessione comunitaria intorno ad argomenti di volta in volta scelti dai partecipanti. Alla fine dell’anno i ragazzi della classe 3A hanno voluto presentare il percorso di teatro e le foto del viaggio di istruzione ai loro compagni e alle loro famiglie. All’incontro ha partecipato anche il Questore di Lecco, Alberto Francini.
Leggi qui l’articolo di Merateonline

VIAGGIO di ISTRUZIONE  a CORLEONE (Pa) 3° edizione
La proposta del viaggio di istruzione presso la cooperativa Lavoro e non solo di Corleone viene accolta per il terzo anno dall’Istituto Viganò di Merate.

La classe 3A, accompagnata dalla prof.ssa Barassi, dal 7 all’11 aprile ha affiancato i soci della cooperativa nei lavori presso i beni confiscati, ha visitato Palermo, Cinisi e Portella della Ginestra e ha incontrato testimoni di un passato importante, denso di significati e rimandi attuali.
I diari del viaggio sono stati pubblicati su Merateonline: giorno 1  ;  giorno 2 e 3   ; giorno 4    ; giorno 5
http://www.lavoroenonsolo.org/

Durante l’a.s. 2012/13 le scuole superiori M.G. Agnesi e F. Viganò di Merate hanno aderito al percorso di Educazione alla legalità democratica che ha previsto delle attività svolte in classe dai docenti, supportate dal materiale messo a disposizione dal progetto e incontri con testimoni.
In particolare è stata invitata la giornalista di Narcomafie, Marika Demaria, che ha saputo comunicare la passione per il suo lavoro e quanto sia importante il ruolo del giornalismo nel formare coscienze attente. Invece il magistrato della procura di Monza, Walter Mapelli, ha incontrato gli studenti per entrare nello specifico delle vicende lombarde e lecchesi per quanto riguarda la presenza della criminalità organizzata.
Qui
l’articolo su Merateonline dell’incontro con Mapelli

METTIAMOCI LA FACCIA!
Educare e educarsi alla cittadinanza e alla legalità democratica.
Il 29 e il 30 novembre 2013 presso  il Circolo Arci La Lo.Co. di Osnago,  Arci Lecco, in collaborazione con l’associazione Le Barbe della Gioconda (Bologna)  ha organizzato un  seminario di formazione per insegnanti, educatori e soci arci impegnati nell’educazione alla legalità.
I formatori dell’associazione bolognese hanno condotto il seminario  utilizzando il metodo della ludopedagogia. Al seminario hanno  partecipato 20 insegnanti di 4 scuole del territorio e 6 soci arci.
“Le mafie non hanno paura dei quotidiani, perché le loro pagine scompaiono in fretta. Vengono usate per lavare i vetri, fare pacchetti al mercato…”
La sfida che abbiamo raccolto è di lavorare sull’antimafia sociale, la costruzione di cittadinanza e legalità democratica partendo dal GIOCO e puntando sul protagonismo, sulla ricchezza nascosta di ciascuno/a di noi. Tutti l’abbiamo. Perché tutti abbiamo una storia…..

VIAGGIO di ISTRUZIONE  a CORLEONE (Pa) 2° edizione

Per il secondo anno una classe coinvolta nei progetti di Educazione alla legalità democratica ha deciso di dedicare il proprio viaggio di istruzione per toccare con mano quanto approfondito in classe. Dal 15 al 18 aprile 2013, una classe dell’Istituto Viganò di Merate ha soggiornato presso la cooperativa Lavoro e non solo di Corleone che gestisce e lavora alcuni beni confiscati.
http://www.lavoroenonsolo.org/

 

Secondo Discorso sul Metodo – II edizione  del seminario annuale  sull’antimafia e la legalità democratica dell’Arci-
(Bologna,  13, 14, 15 dicembre 2013).

Il Secondo Discorso sul Metodo è stato   un momento di incontro e formazione pensato dal gruppo di lavoro nazionale ARCI “Legalità democratica e antimafia sociale” e rivolto a tutti/e i/le giovani dirigenti ARCI che nei loro territori sono impegnati quotidianamente sul tema delle mafie e della legalità democratica. Come nella prima edizione, anche in questa vi è stata  la possibilità di ragionare intorno alle attività che l’ARCI, nazionalmente e nei vari territori, progetta e realizza da più di vent’anni, mettendo al centro la possibilità di trovare nuove metodologie e di lavorare intorno alle vecchie per rilevarne i punti di forza e le criticità. In quattro tavole rotonde e all’interno di alcuni gruppi di lavoro  si è discusso sia delle due attività “storiche” dell’ARCI, ovvero i campi di lavoro e di formazione sui beni confiscati e la Carovana antimafie, che dei due linguaggi attraverso cui fare antimafia, la testimonianza diretta e la radio web, e la riflessione sulle metodologie applicabili ai processi di educazione alla legalità democratica.
In un’idonea sezione è stato inoltre dato spazio al rapporto tra l’associazionismo e le istituzioni.

Clicca qui per il programma completo del seminario
Clicca qui per  leggere l’articolo su ArciReport n°47/2013  sulla giornata !

Nel corso del 2012 i ragazzi del Liceo Agnesi, dell’istituto Viganò  di Merate e dell’Istituto A.Greppi di Monticello hanno incontrato Beppe Angelone, Presidente dell’Associazione Antimafie  “Reggio Non Tace”, nata nel 2010 a Reggio Calabria, Mario Portanova, giornalista di inchiesta e autore del libro “Mafia a MIlano”.  Hanno inoltre potuto conoscere la Dottoressa Alessandra Cerreti, Sostituto Procuratore presso la Dda di Reggio Calabria, esperta di ‘ndrangheta, il fenomeno contro il quale si trova quotidianamente a combattere.
Leggi tutto l’articolo di Merateonline sull’incontro con la Dott.ssa Cerreti


VIAGGIO di ISTRUZIONE  a CORLEONE (Pa)
(aprile 2012)

I ragazzi della classi 3° e 4° G dell’Istituto Viganò di Merate si sono fatti protagonisti della lotta alla Mafia, lavorando alcuni  terreni confiscati presso la cooperativa “Lavoro e non solo” di  Corleone.
Leggi il DIARIO di VIAGGIO dei ragazzi
Leggi l’articolo di Merateonline sulla mostra fotografica che i ragazzi hanno realizzato  a testimonianza dell’esperienza

Avamposto. Nella Calabria dei giornalisti infami.
(marzo 2011)

I ragazzi del Liceo Agnesi e dell’istituto Viganò  di Merate hanno incontrato   Roberta Mani e Roberto Rossi, autori del libro Avamposto. Nella Calabria dei giornalisti infami. La scopo di invitare due giornalisti era di porre l’attenzione sia sul diritto dei cittadini di essere informati sia sulla libertà che i giornalisti devono avere per fare il loro lavoro. Gli autori hanno raccontato del loro viaggio in Calabria e dei giornalisti che hanno incontrato. Volti sconosciuti, firme e sigle in fondo alle pagine di quotidiani locali, col vizio di chiamare le cose col loro nome, animati dal desiderio di normalità. E tanto basta per esporsi al pericolo.È un problema di libertà, è un problema di democrazia ma è anche il terrore che ingabbia le vite di chi, in Calabria, è in prima linea. Cronisti minacciati dalla ‘ndrangheta. La mafia più potente e sottovalutata del nostro Paese raccontata attraverso le storie di chi ogni giorno ne dà notizia.

Giovanni Impastato racconta agli studenti del liceo il ”coraggio” di Peppino
(febbraio  2011)
I ragazzi del Liceo Agnesi e dell’istituto Viganò  di Merate hanno incontrato  Giovanni  Impastato, fratello di Peppino.  Giovanni gira l’Italia da anni per confrontarsi, soprattutto con i giovani, sull’attualità e l’mportanza di quanto Peppino ha fatto per lottare, in nome di libertà e legalità, contro la mafia. Una lotta che è ben descritta dal film realizzato nel 2000 da Marco Tullio Giordana sulla storia di Peppino: “I cento passi”.
Leggi tutto l’articolo di Merateonline

La ”Catturandi” sale in cattedra per gli studenti delle superiori. L’agente IMD parla di mafia, di antimafia e di dovere
(gennaio 2011)
I ragazzi del Liceo Agnesi e dell’istituto Viganò  di Merate hanno incontrato  IMD, poliziotto della Squadra catturandi di Palermo, portavoce di quella Sicilia che ha dato i natali alla mafia ma anche all’antimafia, autore di due libri sulla sua vita da “sbirro” e testimone di un cambiamento culturale in atto negli ultimi anni, partito dal basso e che “sarà davvero la salvezza di questa terra”.
Leggi tutto l’articolo di Merateonline

Murad Reviews
Exposed Skin Care Reviews
Proactive Reviews
How To Get Rid Of Acne
How To Get Rid Of Stretch Marks
How To Get Rid Of Blackheads
how do i get rid of stretch marks
How To Make Stretch Marks Go Away
How To Get Rid Of Stretch Marks On Breasts
Stretch Marks After Pregnancy
How To Prevent Stretch Marks During Pregnancy
How to Get Rid of Stretch Marks